Covid, variante Delta fino a 8 volte meno sensibile agli anticorpi da vaccino

di Marco Innocenti

A dirlo è uno studio condotto da studiosi indiani e britannici: "Più veloce a diffondersi rispetto a tutte le altre varianti"

Covid, variante Delta fino a 8 volte meno sensibile agli anticorpi da vaccino

La variante Delta è fino a 8 volte meno sensibile agli anticorpi generati dal vaccino e 5,7 volte meno sensibile agli anticorpi sviluppati naturalmente dall'organismo con la guarigione dalla malattia. La conferma arriva da uno studio condotto fra India e Gran Bretagna e pubblicato su Nature. L'analisi degli scienziati si è concentrata sulle caratteristiche specifiche della variante Delta, ad oggi la più diffusa e contagiosa del virus Sars-Cov-2.

"La variante Delta - spiega Partha Rakshit del National Center for Disease Control di Delhi - si è diffusa ampiamente fino a diventare dominante in tutto il mondo perché è più veloce a diffondersi e infetta meglio rispetto alla maggior parte delle altre varianti. E' anche più brava nell'aggirare l'immunità indotta da una precedente esposizione al virus o dalla vaccinazione, sebbene in questi casi il rischio di malattia da moderata a grave sia comunque ridotto".