Condividi:


Covid Liguria, raggiunto il plateau della terza ondata. Toti: "Fatte le scelte giuste"

di Alessandro Bacci

Le prime 18 mila dosi di vaccino di Johnson & Johnson arriveranno la prossima settimana

La Regione Liguria ha raggiunto il 'plateau' della terza ondata covid iniziando la discesa attestandosi a una media di 170 casi alla settimana ogni 100 mila abitanti. Lo riferisce il presidente della Regione Liguria Giovanni Toti in una diretta video sulla pandemia.

"L'incidenza del virus è in calo e da tutte le parti è sotto i 250 casi alla settimana ogni 100 mila abitanti. - sottolinea Toti -. Il dato di Savona è 241 casi alla settimana ogni 100 mila, Imperia 240, La Spezia 111 e Genova 138- Questo ci conforta sul fatto che abbiamo fatto le scelte giuste, con appropriatezza e tempestività".

"Nelle prossime due settimane, in teoria, la Liguria non potrebbe andare oltre i 7.815 vaccini al giorno garantiti dalla struttura commissariale se non diminuendo le scorte, cosa che ho già dato ordine di fare. Quindi vaccineremo 12-13 mila persone al giorno e arriveremo ad azzerare le nostre scorte". Lo spiega il presidente della Regione Liguria Giovanni Toti.

Priorità assoluta a over 80 e ultra vulnerabili come indicato dal commissario per l'emergenza, il generale Francesco Paolo Figliuolo. "La Liguria azzererà le sue scorte tanto più che si dice che, volendo, per i vaccini Pfizer e Moderna se fossimo in difficoltà potremmo prorogare il termine della seconda dose, cosa che non abbiamo intenzione di fare - ribadisce Toti -, nella speranza che le dosi arrivino più copiose".

"Le prime 18 mila dosi di vaccino di Johnson & Johnson arriveranno la prossima settimana in Liguria". Lo annuncia il presidente della Regione Giovanni Toti stasera in una diretta video sulla pandemia. "Useremo le dosi J&J immediatamente. Aspettiamo di sapere quali prescrizioni avrà questo vaccino, perché - ha concluso - è basato sulla tecnologia ad adenovirus, la stessa di AstraZeneca".