Covid, Bassetti contro Speranza: "Italia unico Paese con obbligo mascherina a scuola"

di Edoardo Cozza

L'infettivologo, con un post su Facebook, critica le parole del ministro della salute: "Non sta decidendo la scienza, mi spiace contraddirlo"

Covid, Bassetti contro Speranza: "Italia unico Paese con obbligo mascherina a scuola"

"Rimaniamo l'unico Paese o uno dei pochi con l'obbligo della mascherina a scuola. Il ministro della Salute afferma che è la scienza che decide ma mi spiace contraddirlo". Così l'infettivologo genovese Matteo Bassetti via Facebook a proposito delle affermazione fatte dal ministro della Salute Roberto Speranza che ieri a Genova aveva detto che sulle mascherine a scuola decideva non la politica ma la scienza.

"Perché l'Italia è il Paese più conservatore e retrogrado sull'obbligo della mascherina - si domanda Bassetti - Francamente non lo so. Gli altri Paesi non la usano più a scuola, a teatro, al cinema, sugli aerei. E da noi invece si continua imperterriti. Non ci sono dati certi sul ruolo che le mascherine hanno avuto nel ridurre la trasmissione del contagio nelle scuole - conclude Bassetti -. Vaccinazioni, finestre aperte, lavaggio delle mani, distanziamenti e molti altri fattori potrebbero aver svolto un ruolo anche più importante. Quindi non c'è alcuna evidenza scientifica".