Condividi:


Coronavirus, scene da coprifuoco a Chiavari. I vigili con il megafono: "State a casa"

di Redazione

Lo scenario nelle vie del centro: "Attenzione emergenza"

"Attenzione emergenza coronavirus, si invita la cittadinanza a stare il più possibile a casa per evitare il contagio". Questa la frase pronunciata dalla polizia locale nelle vie del centro di Chiavari. Un messaggio riproposto in maniera prolungata che sembra la scena di un film apocalittico. È lo scenario in cui si sono svegliati i chiavaresi che ha creato un po' di incredulità ma che lascia ben comprendere che la situazione da affrontare è assolutamente seria. Un invito alla prudenza con toni allarmistici nella località del Tigullio, dove al momento non si registrano contagi. 

Il sindaco Marco Di Capua spiega: “Invitiamo la cittadinanza a stare nelle proprie abitazioni, come misura precauzionale per evitare il contagio: atteniamoci alle disposizioni, dimostriamo senso civico. Sono allo studio misure di contenimento più stringenti”