Coronavirus Liguria, 360 casi e 6 decessi: sette terapie intensive in più

di Alessandro Bacci

Il tasso di positività scende al 4,3%, aumentano gli ospedalizzati, aumento dei casi nel Tigullio, somministrato il 72% dei vaccini ricevuti

L'epidemia covid in Liguria vede 360 nuovi contagi, dopo 5027 tamponi molecolari e 2556 antigenici, con un'incidenza che scende al 4,7% rispetto al 7,8% di ieri. A livello territoriale, 66 i casi registrati nell'Asl di Imperia, 77 a Savona, 167 a Genova (119 in Asl3 e 48 in Asl4) e 46 alla Spezia.

Ci sono 6 nuove vittime, di età compresa tra i 79 e gli 89 anni, mentre aumentano i ricoveri: sono 669 le persone ospedalizzate in aumento di 9 unità drispetto a ieri. Mentre in terapia intensiva ci sono 65 malati, sette in più rispetto a ieri. 

Vaccini: quelli consegnati sono 321.420, i somministrati sono 224.452, il 72%. I vaccini Pfizer - Moderna somministrati sono 202.215, con 77003 persone che hanno chiuso il ciclo vaccinale. I vaccini AstrZeneca somministrati sono 22237. Oggi in Liguria sono stati fatti complessivamente 7455 (4429 Pfizer - Moderna, 3026 AstraZeneca).

In isolamento domiciliare ci sono 5286 persone, 78 in meno rispetto a ieri, mentre in sorveglianza attiva ce ne sono 5961, erano 5883.