Condividi:


Coronavirus Liguria, 337 nuovi casi e 8 vittime: si arresta la crescita dei ricoveri

di Alessandro Bacci

Incidenza del 4,4% sui test realizzati rispetto al tasso nazionale del 5,1%. Nel savonese i nuovi casi sono 'solo' 62

La Liguria registra 337 nuovi contagi di covid, con un'incidenza del 4,4% sui test realizzati (5.129 tamponi molecolari, 2.466 antigenici), rispetto al tasso del 5,1% registrato a livello nazionale. Si arresta la crescita dei ricoveri: sono 570 in totale (-1), con 50 malati in terapia intensiva (ieri erano 54).

Nel Ponente 'sorvegliato speciale' i nuovi casi sono stati 85, mentre nel savonese dopo i molti casi della vigilia i nuovi contagi sono 62. A Genova (Asl3) i nuovi casi sono stati 127, con altri 18 nell'Asl4 di Chiavari e 45 infine nello spezzino. Sale di 23 invece il numero totale dei casi positivi in Liguria, che si attesta a 6.015. Le persone in sorveglianza attiva sono 7.081 (ieri erano 6.998). Sono 8 le nuove vittime, registrate tra il 13 febbraio e oggi. Si tratta di persone di età compresa tra i 72 e i 90 anni.

Sono 122.574 i vaccini somministrati dal 27 dicembre ad oggi in Liguria, 4.427 dei quali sono del tipo a vettore virale (AstraZeneca) a 118.147 sono a mRna (Biontech-Pfizer e Moderna). Si tratta del 60% di quanto consegnato in Regione. Oggi in particolare le vaccinazioni Pfizer-Moderna sono state 1.941, mentre quelle con AstraZeneca 37. E' quanto comunica la Regione sulla base dei dati dell'Anagrafe nazionale sulla vaccinazione. Il dato è disallineato rispetto alle comunicazioni dei giorni scorsi, quando il dato riferito dalla Regione era quello trasmesso giornalmente entro le ore 13 ad Alisa dalle singole Aziende attraverso una piattaforma dedicata (ieri risultavano ad esempio somministrate 124.896 dosi pari al 64% di quanto consegnato). A partire da oggi, invece, vengono fornite le cifre dell'Anagrafe Vaccini Covid-19, con dati aggiornati alle 16 odierne.