Coronavirus, la Asl4 sospende le visite dei parenti ai pazienti ricoverati

di Redazione

La decisione è valida in ogni ospedale del Tigullio, vietata anche la permanenza degli accompagnatori nei dipartimenti dei pronto soccorso

Coronavirus, la Asl4 sospende le visite dei parenti ai pazienti ricoverati

La Asl 4 chiavarese comunica in una nota di aver deciso di sospendere da oggi gli accessi dei parenti e visitatori presso i reparti di degenza in ogni polo ospedaliero, in considerazione dell'andamento epidemiologico dell'infezione da Sars-Cov-19. Ogni deroga per situazioni particolari (pazienti portatori di disabilità, minori, ecc.) secondo quanto indicato dal Dpcm 13 ottobre 2020 potrà essere assunta sotto la responsabilità del direttore della struttura di ricovero osservando comunque le procedure già in atto (registrazione nominativa del visitatore con misurazione della temperatura e triage e conservazione delle informazioni per 14 giorni).

Come indicato dal Dpcm, inoltre, Asl 4 vieta agli accompagnatori dei pazienti di permanere nelle sale di attesa dei dipartimenti emergenza e accettazione e dei Pronto Soccorso salve specifiche diverse indicazioni del personale preposto.