Domenica, 16 giugno 2019  

Centrodestra, Toti e Carfagna ai ferri corti sui social: “Dai Giovanni, svegliati!”

E il governatore frena la Meloni: "No a inciuci per un nuovo governo, si vada a votare"
2019-04-16T12:19:55+00:00

Sempre più teso il clima all’interno di Forza Italia dopo la proposta di Toti di un ‘grande centrodestra’ meritocratico. Le lotte interne corrono ovviamente anche sui social.

“Che bello leggere la rassegna stampa guardando i tetti di Roma. E scoprire i sogni dell’amica Carfagna: che Toti se ne vada da Forza Italia e dirigenti nominati. Magari lei, no? Continuiamo così…facciamoci del male”, scrive il governatore ligure su Facebook. In un’intervista alla Stampa, in particolare, Mara Carfagna interpellata su una possibile scissione degli azzurri afferma che Toti “pare averla già consumata”.

“Dai Giovanni, forza! Svegliati, posa il bicchiere di caffè e vai oltre il titolo. Ce la puoi fare!”, è la risposta della vice presidente della Camera e deputata di Forza Italia, affidata a un tweet.

Nel frattempo però il governatore critica la proposta della leader di FdI Giorgia Meloni di creare un nuovo governo senza M5s e senza Forza Italia. “Condivido con la Meloni il fatto che questo governo M5S-Lega nasce dall’assenza di una maggioranza politica in Parlamento, che per costruire un nuovo esecutivo bisogna andare a votare e che il centrodestra nella sua più ampia accezione, come dimostrano le ultime regionali, riscuote la fiducia degli italiani. Io non credo ci possano essere ‘conventio ad excludendum’ nei confronti di qualcuno, ma che tutti debbano partecipare. Penso – aggiunge Toti – che un nuovo governo debba passare necessariamente per le urne, non può essere il frutto di inciuci parlamentari”.