Camporosso, consegnava cibo e droga a domicilio: arrestato

di Tiziana Cairati

L'uomo scoperto dalla polizia di Ventimiglia e che percepiva anche il reddito di cittadinanza, aveva in casa 20 grammi di coca, 860 di hashish e 600 di erba

Camporosso, consegnava cibo e droga a domicilio: arrestato

Tra una consegna di cibo e l'altra piazzava anche dosi di hashish, marijuana e cocaina. Il pusher-rider è stato scoperto dalla polizia di Ventimiglia e arrestato. L'uomo, che percepiva anche il reddito di cittadinanza, aveva in casa 20 grammi di coca, 860 di hashish e 600 di erba.

Il blitz è scattato a Camporosso, in val Nervia, nell'immediato entroterra di Ventimiglia. Il fumo, in particolare, era stato suddiviso in 49 involucri. Nel corso della perquisizione sono stati trovati anche una bilancia di precisione, tre forbici, un sacchetto di cellophane, usato per confezionare le dosi e due mila euro in contanti, con ogni probabilità frutto dello spaccio. Secondo gli investigatori, il rider approfittava dell'attività per spacciare indisturbato. Nei suoi confronti sono stati disposti gli arresti domiciliari.