Camogli, il convegno sul turismo: "Sarà un'estate senza americani e senza russi"

di Redazione

Giorgio Palmucci, presidente dell'Enit annuncia un Osservatorio Nazionale sul Turismo e fa una previsione per i prossimi mesi: "Con gli italiani si vedranno francesi e tedeschi"

Camogli, il convegno sul turismo: "Sarà un'estate senza americani e senza russi"

 L'Enit avvierà l'Osservatorio Nazionale sul Turismo.

Lo ha annunciato questa mattina il presidente dell'ente Giorgio Palmucci durante il secondo giorno di convegno "Idee e risorse per il turismo del territorio" organizzato a Camogli dal consorzio Portofino Coast.

"La creazione di questo osservatorio era previsto dallo statuto di Enit ma non è mai stato attivato - rivela Palmucci -. Già dalla stagione 2022 inizieremo a fornire quei dati necessari a imprese e istituzioni per agire in previsione della ripresa dei flussi turistici".

Palmucci ha poi fornito una previsione di quello che sarà il turismo in Italia nei prossimi mesi alla luce del conflitto ucraino: "Non potremo contare sulle presenze americane, perché Oltreoceano la guerra è percepita in Europa e non localizzata in Ucraina; non ci saranno i russi per via del conflitto e delle sanzioni; sarà un turismo di prossimità con gli italiani che sceglieranno viaggi interni e con la conferma dei francesi e tedeschi" ha concluso.