Tags:

cisano sul neva albenga

Bruciano ancora i boschi a Cisano sul Neva: non si esclude l'origine dolosa

di Marco Innocenti

Le fiamme hanno minacciato un canile ma i pompieri sono riusciti a evitare danni alla struttura. Nessun rischio per le abitazioni

Continuano a bruciare i boschi intorno a Cisano Sul Neva nell'entroterra di Albenga, dove da ieri è divampato un incendio con tre fronti che ha portato ad evacuare le case di un intero borgo nella frazione collinare di Cenesi. Il rogo, secondo le autorità, è comunque 'confinato' ma non si può ancora definire sotto controllo.

Nella zona operano circa 100 uomini tra vigili del fuoco (con 5 squadre in supporto da Genova), volontari (anche da Imperia) e forze dell'ordine. In azione questa mattina anche due elicotteri e un canadair. I Vigili del fuoco e i Carabinieri forestali stanno indagando sull'origine dell'incendio: non è esclusa quella dolosa.

Nel corso della notte le fiamme hanno minacciato un canile, ma i pompieri, anche grazie a un Dragon decollato dal vicino aeroporto di Villanova d'Albenga, sono riusciti a evitare danni alla struttura. Al momento le fiamme non minacciano alcuna abitazione, anche se alcune continuano ad essere inaccessibili a causa del blocco delle strade sopra cui operano i mezzi aerei.