Condividi:


Andrà all'asta la Stockholm, la rompighiaccio che speronò l'Andrea Doria

di Marco Innocenti

Era il 25 luglio del 1956: nel naufragio persero la vita 51 persone. Ora

Nel 1956 aveva un altro nome ma la Stockholm, la rompighiaccio che speronò in pieno oceano Atlantico l'Andrea Doria causando 51 morti, è una delle navi coinvolte nella procedura fallimentare a carico di Portuscale Cruises, aperta dal tribunale giudiziario del distretto di Madeira, regione autonoma appartenente al Portogallo. Oggi infatti quella stessa nave si chiama Astoria, è ormeggiata nel porto di Rotterdam e fa parte della flotta dell'operatore crocieristico portoghese.

Oltre ad essere stata protagonista in una delle più note tragedie del mare, la Astoria è anche la più antica nave da crociera ancora in servizio, visto che è stata varata nel 1948. Per accaparrarsi questo pezzo della storia della navigazione, come anticipato dal portale specializzato Ship2Shore, servirà una cifra che il curatore fallimentare ha fissato in 10 milioni di euro.