Anas, nuovi vertici: Isi amministratore delegato, Valente presidente

di Edoardo Cozza

Le nomine di Ferrovie dello Stato andranno vagliate dal ministero dell'economia e delle finanze: passaggio obbligatorio dopo le decisioni del cda

Anas, nuovi vertici: Isi amministratore delegato, Valente presidente

Cambio al vertice di Anas: il nuovo amministratore delegato sarà Aldo Isi, mentre il presidente sarà Edoardo Valente. Le scelte arrivano dal consiglio di amministrazione di 'Ferrovie dello Stato', che oggi controlla Anas: all'ordine del giorno della riunione del cda c'era anche la nomina dei dirigenti, che ora dovrà essere vagliata, come da prassi, dal ministero delle economie e delle finanze per l'ultimo passaggio, quello relativo al nulla osta definitivo. Si tratta di un passaggio obbligato, dal momento che il ministero è l'unico azionista di Fs. 

Aldo Isi arriva ad Anas da Italferr, la società di ingegneria del Gruppo Ferrovie dello Stato, dove ricopriva il ruolo di amministratore delegato: prenderà il posto di Massimo Simonini, per la cui successione c'era stato un lungo dibattito anche in campo politico; Edoardo Valente, che succederà al manager Claudio Gemme, è generale di corpo d'armata della guardia di finanza: ha ricoperto l'incarico di comandante in seconda per due anni: adesso, per lui, la nuova avventura alla presidenza di Anas.