Aldo Spinelli premiato come 'Logistico dell'anno 2021'

di Edoardo Cozza

Il prestigioso riconoscimento ottenuto dall'imprenditore di Genova condiviso con l'azienda: "Io porto avanti le iniziative, ma loro fanno il lavoro"

Aldo Spinelli premiato come 'Logistico dell'anno 2021'

Sorride Aldo Spinelli e sorride, con lui, tutta l'azienda che dirige: il commendatore e imprenditore di origini calabresi, che opera a Genova con le sue attività nel settore dei trasporti, della logistica, della dogana e dei Terminal portuali ha ricevuto a Milano il premio 'Logistico dell'anno 2021', uno dei più prestigioso riconoscimenti del settore. Spinelli è leader del trasporto container e conta un parco di oltre 500 tir. 

A organizzare l'annuale premiazione è Assologistica, ovvero l'Associazione Italiana delle Imprese di Logistica, Magazzini Generali, Terminal Operators Portuali, Interportuali ed Aeroportuali. L'evento si è tenuto a Milano, nella sede di Assolombarda e ha visto Aldo Spinelli come assoluto protagonista. 

La soddisfazione è grande, ma l'imprenditore puntualizza: "Certo che sono contento di ricevere il premio - dichiara a Telenord - ma va condiviso con tutti quelli che lavorano in azienda, perché l'azienda sono loro. Io posso avere le idee, porto avanti le iniziative, ma poi sono loro a completare il tutto ed è grazie a loro che abbiamo guadagnato questo premio". 

"Era il '63 quando sono diventato titolare della azienda per la quale lavoravo, eravamo in tre, io e due dipendenti - ha ricordato ritirando il premio oggi a Milano Spinelli, noto anche nel mondo del calcio per essere stato il patron di Genoa e Livorno -. Ho cominciato acquistando il primo trattore, poi alcuni rimorchi, all'epoca non c'erano camion o contenitori. Lavoravamo venti ore al giorno, è da lì che è cominciato tutto. Sono passati quasi 60 anni e non ho mai smesso di lavorare, di andare in banchina".