Aeroporto Genova, Volotea cancella i voli con Alghero e Atene

di Edoardo Cozza

La compagnia iberica aveva già rivisto i programmi sul Cristoforo Colombo, lasciando lo scalo come base in seguito a una riorganizzazione generale

Aeroporto Genova, Volotea cancella i voli con Alghero e Atene

L'aeroporto di Genova perde due collegamenti offerti da Volotea: la compagnia spagnola ha deciso di sospendere i voli tra il capoluogo ligure e la città sarda di Alghero e la capitale della Grecia, Atene. Già qualche settimana fa Volotea aveva scelto di congelare la base genovese, inaugurata nel 2017, "a fronte di una situazione generale di mercato dinamica e fortemente condizionata dagli effetti della pandemia, in uno scenario che sta inducendo una generale riorganizzazione dell’intero comparto aereo a livello mondiale". 

Dall'aeroporto di Genova, arriva il commento con una nota: "Siamo naturalmente dispiaciuti della decisione di Volotea di sospendere i collegamenti tra Genova e le città di Atene e Alghero. La scelta della compagnia è legata a una revisione generale del network, anche alla luce delle recenti tensioni internazionali e del loro impatto sul mercato del trasporto aereo. Ricordiamo che la Sardegna resterà comunque raggiungibile grazie ai collegamenti di Volotea da Genova a Cagliari e Olbia".

Si guarda già ad alternative: "L’Aeroporto di Genova è in costante contatto con tutte le compagnie aeree europee e prosegue nel suo lavoro di recupero della connettività e del percorso di sviluppo avviato prima della crisi pandemica. Tra le novità più significative già annunciate e in vendita segnaliamo l’incremento da 2 a 3 voli giornalieri del collegamento Ita tra Genova e Roma, da fine marzo (con un quarto volo giornaliero già in vendita da inizio giugno), l’avvio dei voli Ryanair per Lamezia Terme e Manchester (a fine marzo) e successivamente Vienna (a inizio giugno), così come la prosecuzione del collegamento di Vueling con Parigi Orly anche nella stagione estiva e la ripartenza del volo per Barcellona, sempre di Vueling, a partire dal 2 aprile. A oggi le città raggiungibili con volo diretto dal Cristoforo Colombo sono 21, di cui 9 in Italia e 12 all’estero, con quattro rotte servite da più vettori (Napoli, Catania, Parigi e Tirana)".