Condividi:


A Moneglia parte la campagna vaccinale per under 18

di Marco Garibaldi

Un tour in tutto il Tigullio che si conclude il 14 agosto a Portofino

Gulliver 4 teens by the sea è l’iniziativa dedicata ai ragazzi fra i 12 e i 18 anni che ancora devono vaccinarsi contro il Covid-19.
 
Per tre settimane, a partire da giovedì 29 luglio, il camper ASL4 farà 9 tappe lungo la riviera del Tigullio da Moneglia a Portofino per poi tornare in ogni località dopo 21 giorni per i richiami.
 
Ogni giovedì, venerdì e sabato l’ambulatorio mobile della Asl4, con un’equipe dedicata a bordo, comprensiva di uno specialista, farà tappa nelle località costiere del Tigullio, da Moneglia a Riva Trigoso, Chiavari, Lavagna, Sestri Levante, Zoagli, Rapallo, Santa Margherita Ligure per terminare a Portofino e tornare nei giorni successivi per effettuare i richiami dei vaccini a MRNA. Il camper stazionerà dalle 16.00 alle 20.00 in luoghi centrali lungo il litorale individuati dalle amministrazioni comunali, che raccoglieranno nei giorni precedenti le richieste delle vaccinazioni. Sarà possibile vaccinarsi anche in accesso diretto: trattandosi di minori sarà sempre necessaria la presenza di un genitore con delega scritta dell’altro. Un progetto che prosegue la campagna vaccinale di prossimità sul territorio del Tigullio, parallelamente alla concentrazione dal mese di agosto sull’hub Stelmilit di Caperana a Chiavari di tutte le prime dosi.

“L’iniziativa permette di proseguire secondo gli indirizzi regionali la compagna vaccinale avviata alcuni mesi or sono per gli adolescenti con la prenotabilita’ nei tre hub permanenti di Rapallo, Chiavari e Sestri levante, con cui è stato raggiunto il 20 % di prime dosi somministrate ai 6700 ragazzi tra 12 e 18 anni residenti nella nostra Asl - commenta il direttore generale Paolo Petralia- , e si prefigge di raggiungere in maniera capillare gli oltre 5000 che mancano prima dell’inizio della scuola”.

Gli adolescenti saranno coinvolti anche nel co-promuovere la vaccinazione tra pari, invitandoli a postare ciascuno sul proprio canale Instagram un selfie sulla vaccinazione e taggando il canale asl4, costruendo così la storia degli “Istavaccinati" della Asl4.