Condividi:


Ventimiglia, nasconde 33 chili di hashish in auto: scoperto dalla Guardia di Finanza

di Alessandro Bacci

I militari insospettiti dalla risposte contradditorie dell'uomo durante un normale controllo: trovati 260 panetti e 681 ovuli

Un carico di oltre 32 chilogrammi di hashish è stato sequestrato dalla Guardia di Finanza su un'auto con targa spagnola in ingresso dalla Francia, alla barriera autostradale di Ventimiglia. In manette è finito il corriere: un marocchino che era stato fermato per un normale controllo.

A causa delle risposte contraddittorie, i militari hanno deciso di richiedere l'intervento dell'unità cinofila e grazie ai cani antidroga, nel pianale posteriore della macchina - dov'erano presenti delle anomalie delle saldature - hanno scoperto un doppio fondo contenente 62 involucri di cellophane, mescolati a caffe` in polvere. Gli involucri, a loro volta, racchiudevano 260 panetti e 681 ovuli contenenti complessivamente 32,234 chilogrammi di droga, che sono stati sequestrati assieme all'auto e a 1.500 euro in contanti. Nell'ultimo semestre ammontano a circa 200 i chili di stupefacenti sequestrati dalla Guardia di Finanza.