Ventimiglia, il Comune in soccorso di chi non riesce a pagare bollette e affitti

di Edoardo Cozza

Circa 150mila euro di fondi per i cittadini in difficoltà economiche: sono 168 le famiglie che usufruiranno di questi aiuti, ma il bando resta aperto

Ventimiglia, il Comune in soccorso di chi non riesce a pagare bollette e affitti

Il Comune di Ventimiglia ha iniziato la distribuzione di aiuti economici una tantum a cittadini in difficoltà. A bilancio ci sono 148.317,05 euro i cui 39.700 euro per la solidarietà alimentare; 50.757,10 euro per canoni di locazione e 57.859,95 euro per le utenze domestiche come gas e luce. Al momento sono state accolte  le richieste di 168 richieste famiglie su 173, ma il bando resta ancora aperto.

"Cinque domande sono state respinte per mancanza dei requisiti richiesti o per altri motivi causa di esclusione previsti dall'avviso - ha detto l'assessore ai Servizi Sociali di Ventimiglia, Eleonora Palmero -. Oggi prende il via la distribuzione delle card per l'acquisto di generi alimentari e contestualmente l'erogazione dei contributi utenze e affitto. La card prepagata - ha concluso - garantisce che la somma erogata per aiuti alimentari sia spendibile solo per l'acquisto di generi di prima necessità evitando quindi usi impropri del contributo".