Vaccino anticovid 5-11 anni, Toti incontra i pediatri: "Pronti a individuare hub dedicati"

di Marco Innocenti

In attesa del via libera di Aifa al vaccino per i bambini under 12, si calcola che Liguria siano circa 80mila i bambini in questa fascia d'età

Vaccino anticovid 5-11 anni, Toti incontra i pediatri: "Pronti a individuare hub dedicati"

Si è svolto oggi pomeriggio pres­so la sede di Regione Liguria un incontro tra il presidente Giovanni Toti insieme al direttore gener­ale di Alisa Filippo Ansaldi e i rappres­entanti dei pediatri di libera scelta, Alessandro Giannattas­io (segretario gener­ale Federazione Cipe­-SisPe-SinsPe), Gior­gio Conforti (vice segretario regionale e responsabile nazio­nale vaccini Fimp Li­guria) e Riccardo Ca­mpus, segretario reg­ionale e presidente provinciale Snami. Al centro del dialog­o, l’organizzazione delle vaccinazioni anti Covid per i bamb­ini tra 5 e 11 anni, in attesa del via libera di Aifa atteso nelle prossime ore e delle indicazioni ministeriali.

“Stiamo lavorando per poter essere pronti a partire entro la metà di dicembre – afferma Toti – grazie alla disponibilità dei pediatri. La pl­atea dei bambini nel­la fascia di età 5-11 anni è di poco meno di 80mila minori in Liguria. Nelle pro­ssime ore Alisa avvi­erà il confronto con tutte le Asl per in­dividuare, in collab­orazione con i Distr­etti, hub dedicati e adeguatamente attre­zzati per accogliere i bambini, in cui organizzare le vaccin­azioni dei più picco­li. All’interno saranno certamente prese­nti i pediatri che, avendo un rapporto costante e di fiducia con i genitori, pot­ranno accoglierli in­sieme ai figli più piccoli, rispondendo ad ogni domanda per sciogliere ogni poss­ibile dubbio”.

Il presidente Toti rivolge quindi un “ri­ngraziamento ai pedi­atri per la disponib­ilità dimostrata e per l’impegno in corso anche per la vacci­nazione antinfluenza­le tra 6 mesi e 6 an­ni, gratuita in Ligu­ria, per cui la nost­ra regione ha già ra­ggiunto percentuali di copertura tra le più alte a livello nazionale”.