Condividi:


Vaccini, la Danimarca sospende anche la somministrazione di Johnson&Johnson

di Marco Innocenti

Lo scorso 14 aprile era già stato sospeso l'utilizzo di AstraZeneca

Dopo quello adottato lo scorso 14 aprile nei confronti del vaccino AstraZeneca, la Danimarca decide per lo stop all'utilizzo anche del siero Johnson&Johnson, sempre a segutiop dei rari casi di trombosi verificatisi dopo la somministrazione del vaccino. La decisione è arrivata al termine di una riunione presieduta dal ministro della Salute, Magnus Heunicke.

“L’Agenzia europea del farmaco ha concluso che esiste un possibile collegamento tra i rari ma gravi casi di coaguli del sangue e il vaccino di Johnson & Johnson - hanno annunciato in un comunicato le autorità danesi - Poiché l’epidemia di covid-19 in Danimarca è attualmente sotto controllo e la campagna di vaccinazione sta procedendo in modo soddisfacente con gli altri vaccini disponibili, le autorità sanitarie danesi hanno deciso di continuare senza il vaccino di Johnson & Johnson”.