Spezia, Costa: "Il nuovo Felettino si farà: ho appena firmato il parere favorevole"

di Marco Innocenti

Il sottosegretario alla salute: "Oggi è un giorno storico per la città: fin dal mio insediamento ho lavorato per creare le condizioni necessarie".

Spezia, Costa: "Il nuovo Felettino si farà: ho appena firmato il parere favorevole"

"Oggi è un giorno storico per la città: il nuovo ospedale Felettino si farà". A dare l'annuncio è il sottosegretario alla salute Andrea Costa. "Ho appena firmato il parere favorevole alla realizzazione del nosocomio spezzino - ha aggiunto Costa - dopo aver raccolto le valutazioni del Ministero delle Finanze e del Dipartimento per la Programmazione e il Coordinamento della Politica economica (DIPE). Per me, da Sottosegretario di Stato alla Salute, da presidente del Comitato Istituzionale di Gestione e Attuazione degli Accordi Stato-Regioni (CIGA) e, soprattutto, da cittadino della Spezia, è un onore e una grandissima responsabilità apporre questa firma che darà il via all'iter per la costruzione di un'opera che la città attende da oltre 40 anni. Una risposta necessaria alle numerose esigenze sanitarie del territorio".

"Sin dal primo giorno del mio insediamento al Ministero della Salute - ha spiegato ancora Costa - ho lavorato affinchè si creassero le condizioni per la realizzazione del Felettino. Non è stato affatto semplice ma in poco tempo siamo riusciti a chiudere una vicenda dolorosa, che sembrava non avere una fine. Sono estremamente soddisfatto per lo sviluppo e le tempistiche che hanno portato all'approvazione dell'ultimo progetto. Ora la Regione Liguria potrà predisporre i bandi di gara".

Sembra così chiudersi un iter durato anni, anzi decenni. Nel 2015 viene affidato l'appalto per la realizzazione del nuovo nosocomio, che dovrebbe sostituire il Sant'Andrea, e successivamente parte la demolizione della vecchia struttura. Ma ritardi e inadempienze portano alla fine del 2019 alla risoluzione del contratto con la ditta aggiudicataria, la Pessina. Regione Liguria nel 2020 ha riformulato una nuova tipologia di appalto che prevede la realizzazione dell'ospedale, che rimarrà pubblico, con un project pubblico-privato. Il costo totale dell'intervento supera i 264 milioni di euro, che verranno coperti per 104 mila euro dal finanziamento statale, oltre 86 mila da quello a carico del privato e 74 mila a carico della Regione Liguria. Non è più prevista, come invece nel primo appalto, la permuta dell'ospedale Sant'Andrea. Asl 5, secondo il piano economico finanziario proposto, deve corrispondere un canone per 25 anni di 14,8 milioni di euro Iva compresa annui che comprenderanno anche i costi di gestione e le manutenzioni dell'ospedale a cura del privato.