Tags:

shipping donne

Condividi:


Le donne del mare riunite a Genova, il lato rosa dello Shipping

di Matteo Politanò

Le professioniste che occupano ruoli cardine nel mondo della nautica si sono incontrate all'Accademia della Marina Mercantile

L'Accademia della Marina Mercantile di Albaro ha ospitato "Genova, le donnne e il mare", convegno internazionale promosso da Fidapa BPW Italy, la Federazione Italiana Donne Arti Professioni Affari. Un'occasione per parlare di tutte quelle donne che occupano ruoli importanti e lavorano in navi, cantieri, porti e piattaforme, una risorsa capace di portare nel mondo dello shipping innovazione e cambiamento. Un esempio è il gioiello della Marineria Italiana, il veliero Amerigo Vespucci, che ha subito un restyling per poter accogliere nel suo equipaggio una rappresentanza femminile.

Comandanti, tenenti, medici di bordo, biologhe e allievi, dalla Capitaneria di Porto ai reparti speciali della Marina Militare, ogni realtà ha prestato la sua rappresentante. I ruoli delle donne nel mondo dello shipping sono tanti e fondamentali, partendo da coloro che progettano e costruiscono le imbarcazioni, le seguono in navigazione, si occupano di rifornirle e di garantire che i loro viaggi siano in sicurezza.

Negli ultimi anni sono aumentate anche le donne che insegnano le tecniche di navigazione, formano il personale di terra e di bordo e lavorano nei porti e nelle marine. "L’importanza e il valore delle donne in tutte le attività che riguardano il mare rappresentano un valore aggiunto essenziale - ha spiegato il vicesindaco del Comune di Genova Stefano Balleari - Questo appuntamento, a loro dedicato, è un meritatissimo tributo e un punto di incontro per tutti".

Tags:

shipping donne

Condividi: