Sampierdarena, due tentate rapine in poche ore: due arresti

di Alessandro Bacci

Una donna ha tentato di rubare un giubbotto rifrangente del valore di 6,50 euro, un uomo si era impossessato di seppie e gamberetti surgelati

Sampierdarena, due tentate rapine in poche ore: due arresti

La Polizia di Stato di Genova ha arrestato una rumena di 34 anni e un bulgaro di 21 anni, per il reato di rapina. La 34enne, conosciuta in zona per i comportamenti molesti che è solita adottare, si è impossessata di un giubbotto rifrangente del valore di 6,50 euro esposto nella vetrina di un negozio ed è scappata. Il titolare dell’esercizio l’ha inseguita e lei lo ha colpito con uno schiaffo facendogli cadere gli occhiali a terra. Con l’aiuto di un’altra commerciante l’hanno fermata in attesa dei poliziotti del Commissariato Prè e di una volante dell’UPGSP intervenuti sul posto.

Sempre nella stessa giornata il bulgaro, insieme ad un altro soggetto, ha rubato all’interno di un supermercato sei confezioni di seppie e gamberetti surgelati per un valore di 31 euro ma sono stati sorpresi dagli addetti alla vigilanza. Nel tentativo di guadagnare la fuga hanno spinto con violenza una porta contro uno dei vigilanti facendolo rovinare a terra e procurandogli una contusione al gomito. Nonostante la caduta l’uomo è riuscito a bloccare uno dei due ladri e a trattenerlo, nonostante si divincolasse, sino all’arrivo dei poliziotti del Commissariato di Cornigliano e di Sestri Ponente.