Tags:

sampdoria genoa

Sampdoria, il corteo per le vie del centro per festeggiare la B del Genoa

di Redazione

Un serpentone che ha attraversato tutta la città nel nome dello sfottò dedicato ai cugini. Una 'vendetta' dopo tanti anni, quando la Samp retrocesse nel 2011

Sono partiti alle 21 dallo stadio Ferraris i tifosi della Sampdoria per celebrare il 'funerale' del Genoa, retrocesso matematicamente in serie B dopo 15 anni. Erano alcune migliaia, un serpentone che ha attraversato tutta la città nel nome dello sfottò dedicato ai cugini.

Accompagnati da caroselli di auto per salutare l'addio del Grifone alla massima serie dopo la sconfitta di ieri a Napoli, i supporter doriani sono stati di parola: già in mattinata tramite un goliardico manifesto funebre sui social avevano annunciato l'appuntamento del corteo fino a Piazza De Ferrari per "la scomparsa del Genoa" con tanto di croce, la data di ieri e annuncio finale:  "È gradita la presenza di croci e lumini".

Lo sfottò non poteva mancare dunque ed è stata anche la 'vendetta' dopo tanti anni, quando la Samp retrocesse nel 2011 e i tifosi del Genoa organizzarono una processione con una bara rigorosamente con i colori della squadra blucerchiata. Dallo stadio fino alla centralissima Piazza De Ferrari cosi ì tifosi della Samp, dopo la bella vittoria con la Fiorentina e una salvezza già acquisita nella serata di ieri, hanno voluto 'festeggiare' la retrocessione del Grifone con bandiere blucerchiate ma soprattutto bare di cartone colorate di rossoblu con la scritta B.