Sampdoria, Ferrero gongola: "Damsgaard? Vale 30 milioni, può arrivare anche a 40"

di Alessandro Bacci

Il "maghetto" blucerchiato tra i migliori giovani talenti dell'Europeo, le sue prestazioni hanno attirato l'attenzione dei grandi club

“Avete visto che gol Damsgaard? Ve lo dico io il suo prezzo giusto, oggi almeno 30 milioni. Ma se segna ancora arriverà a 40…” Sono le parole del presidente della Sampdoria Massimo Ferrero rilasciate a Il Secolo XIX. Mikkel Damsgaard è uno dei giovani talenti che più si stanno mettendo in luce agli Europei. Non una sorpresa per i tifosi della Samp che in questi mesi a Genova avevano già apprezzato le doti del danese.

Adesso, però, i riflettori si sono accesi sul "maghetto" blucerchiato. Il gol siglato contro la Russia è una vera e propria perla, probabilmente tra le reti più belle di questo Europeo. Ferrero gongola, consapevole che la vetrina della competizione ha fatto lievitare il prezzo del cartellino del giocatore. E le prime voci di mercato iniziano già a rimbalzare. Dalla Spagna si parla di un primo interesse del Barcellona, In Italia, invece, è il Milan a puntare il gioiellino della Samp. Per il momento nessuna vera offerta arrivata a Corte Lambruschini ma non è escluso che le prossime settimane possano riservare delle soprese.