Tags:

l'intervista sampdoria

Sampdoria, Audero: "Derby? Ranieri ci ha chiesto di dare tutto in campo"

di Redazione

Il numero uno a Telenord: "Critiche? Spesso il portiere è il primo bersaglio"

La Sampdoria ha vinto il derby della Lanterna ottenendo un'iniziezione di fiducia incredibile. La classifica non sorride ai blucerchiati ma la vittoria può far guardare al futuro con ritrovato ottimismo. Il portiere Emil Audero si è raccontato in una lunga intervista rilasciata a Telenord, partendo proprio dalla stracittadina e dalle richieste di Claudio Ranieri: "Lui ci ha chiesto di giocare questa partita in un modo semplice. Di dare tutto, di dare il massimo, di essere competitivi su ogni pallone e così siamo stati. È stata una partita tosta, piena di falli ma sotto questo aspetto siamo stati presenti e penso che a lui abbia fatto piacere. Non era solo una richiesta della gente, ma era una sua richiesta. Lui ce lo chiede ogni domenica e nel derby lo abbiamo messo in pratica al cento per cento e abbiamo ottenuto un'ottima vittoria."

Audero ha subito molte critiche nelle ultime settimane... "Quando le cose vanno male tante volte il portiere è il primo bersaglio. In alcune partite magari hai un solo intervento da fare e magari non è così semplice o così scontato. Ci vuole la gran parata o il grande intervento. È sttao un periodo un po' diverso in cui magari anche il contesto della squadra non ha aiutato. Non bisogna fasciarsi la testa, tante volte qualcuno ha la memoria corta e le cose che vuole vedere o analizzare non le guarda minimamente e si basa poi su altre cose..."

L'intervista integrale andrà in onda durante le festività su Telenord, con tanti altri curiosi retroscena.