Rubata identità al professor Bassetti per vendere creme contro i parassiti intestinali

di Tiziana Cairati

Foto e nome dell'infettivologo vengono utilizzati per reclamizzare anche prodotti contro l'artrosi. Il professore attraverso Facebook avvisa della truffa gli utenti

Rubata identità al professor Bassetti per vendere creme contro i parassiti intestinali

Furto d'identità per il professor Matteo Bassetti, il noto infettivologo genovese direttore della clinica di malattie infettive e tropicali del Policlinico San Martino. Su alcuni siti stranieri infatti la sua foto e il suo nome vengono utilizzati per reclamizzare creme contro l'artrosi e contro i parassiti intestinali, integratori contro i papillomi e farmaci per il cuore.

Alle domande degli utenti che, vengono indotti a acquistare prodotti di dubbia provenienza e di efficacia nulla, sostanzialmente vere e proprie truffe, c'è anche chi risponde usando proprio il nome dell'infettivologo.

Saputo dell'accaduto, il professor Bassetti ha utilizzato il proprio profilo Facebook per avvisare gli utenti del fatto e per chiedre di dare la massima diffusione dell'avvenimento.