Rapallo, il sindaco Bagnasco: "Aumentano gli abitanti e le attività. Tra due anni sarà una città diversa"

di Matteo Angeli

1 min, 4 sec

"Cantieri ovunque perché stiamo cambiando faccia. Ci sarà un golfo diverso, qualità dell'acqua migliore, un depuratore e un porto ancora più attraente"

Primo weekend di mascherine all'aperto anche in Liguria. Il sole e le belle giornate hanno attirato nella nostra regione anche tanti "foresti".

A  Rapallo tanta gente in passeggiata e nel centro storico. Il sindaco Carlo Bagnasco si gode un vero e proprio bagno di folla. "Bravo sindaco, avanti così" gli dice una signora che passeggia con il marito.

"Ma lei è il sindaco? La vedo sempre in tv, sono di Milano. Bravo, Rapallo vedo che sta diventando più bella, speriamo che questi cantieri servano davvero" gli dice un signore di mezza età che passeggia davanti al Castello.

"Rapallo cresce e questa è la bella notizia - spiega con un pizzico di orgoglio il primo cittadino -  crescono le attività sul territorio ma aumentano anche gli abitanti che crescono di 500 unità all'anno e questo è un indicatore molto importante. Le sensazioni sono buone. Stiamo lavorando tanto, ci sono tantissimi cantieri un po' ovunque. Tra due anni sarà una città completamente diversa, con un golfo diverso, qualità dell'acqua migliore, un depuratore, e con un porto ancora più attraente. In questo lenzuolo di mare ci sono investimenti tra gli 80-90 milioni di euro che per noi sono tantissimi. Chi bello vuole apprire, un poco deve soffrire".