Porto di Genova, oggi la firma dell'accordo con i terminalisti di Dubai

di Edoardo Cozza

A Palazzo San Giorgio arrivano i vertici di DP World: non solo una visita di cortesia, ma anche la sottoscrizione di un memorandum per future collaborazioni

Porto di Genova, oggi la firma dell'accordo con i terminalisti di Dubai

Quella di venerdì 13 maggio sarà una giornata importante per il porto di Genova e gli altri scali della Liguria: dopo la visita, in occasione dell'Expo, della delegazione della Regione e delle Autorità Portuali liguri a Dubai sulle banchine di DP World (il maggior terminalista al mondo) i vertici della multinazionale con sede nella città emiratina saranno a Genova per firmare, a Palazzo San Giorgio, un "Mou" (Memorandum d'intesa) alla presenza del presidente dell'AdSP Mar Ligure Occidentale Paolo Emilio Signorini e del governatore ligure Giovanni Toti. 

Un accordo preliminare per sviluppare, poi, collaborazioni future soprattutto su possibili tecnologie e moderni servizi per implementare la gestione della logistica. Le basi di questo accordo erano state poste in quella visita a Dubai: proprio in quei giorni i vertici di DP World erano stati invitati a Genova a maggio: la cortesia, dunque, verrà ricambiata.