Condividi:


Panico in casa Milan: Ibrahimovic interrompe l'allenamento con la Svezia

di Marco Innocenti

Poi il ct svedese chiarisce: "Nessun infortunio, era tutto pianificato. Ha svolto un allenamento defaticante"

E' bastato vederlo interrompere l'allenamento dopo appena 15 minuti per mandare nel panico tutti i tifosi rossoneri, preoccupati che Zlatan Ibrahimovic potesse essersi infortunato e, quindi, saltare la gara di sabato alle 12,30 contro la Sampdoria. L'attaccante, in effetti, ha davvero interrotto l'allenamento, ma a rassicurare tutti e a fugare ogni dubbio ci ha pensato il ct della Svezia Janne Anderson che, in conferenza stampa, ha chiarito il giallo: "Sono passati solo due giorni dall'ultima partita - ha detto - qualcuno ha lasciato subito l'allenamento di oggi, altri un po' dopo, ma era tutto pianificato. Zlatan non è infortunato, era pianificato che dovesse solo fare il riscaldamento e poi andare a fare un lavoro defaticante".

L'attaccante milanista sarà quindi regolarmente a disposizione del ct svedese anche per la prossima amichevole contro l'Estonia ma partirà dalla panchina. Un sospiro di sollievo da parte dei tifosi milanisti. Un po' meno (magari) per quelli blucerchiati.