Condividi:


Naples Shipping Week, il Propeller Club conferma: la quarta edizione si terrà

di Marco Innocenti

L'appuntamento rischiava di essere cancellato ma si terrà dal 28 settembre al 3 ottobre 2020

Una bellissima notizia, quella che il presidente del Propeller Club Italia Umberto Masucci ha dato, in anteprima, a Transport, nell'intervista che andrà in onda nella prossima puntata del prestigioso format sul mondo dei porti e della logistica. Noi vi anticipiamo una pillola di quest'intervista: "Due giorni fa, come consiglio del Propeller di Napoli, abbiamo deciso di tenere la Shipping Week - ha annunciato Masucci - L'abbiamo confermata ufficialmente. La quarta edizione si terrà a Napoli nella settimana tra il 28 settembre e il 3 ottobre, segnatamente nelle giornate soprattutto di mercoledì, giovedì e venerdì".

"Vuole essere un grande segnale di resilienza e ripartenza di tutto il settore marittimo portuale - ha spiegato il presidente Masucci - Ho chiesto uno sforzo a tutti, prima di tutto ai colleghi genovesi coi quali alterniamo la Shipping Week, negli anni pari a Napoli e negli anni dispari a Genova. E mi hanno dato tutto il supporto, il sostegno e la spinta per organizzarla. Ma l'ho chiesto anche alle istituzioni locali e nazionali. Il sindaco di Napoli mi ha detto che si doveva assolutamente tenere, così come tutte le altre autorità, l'ammiraglio in capo della Marina, l'ammiraglio comandante del porto, il presidente dell'Adsp, l'associazione di categoria e molti altri. Gian Enzo Duci, presidente di Federagenti, mi ha promesso che terrà il primo consiglio nazionale in presenza a Napoli. Stiamo ragionando anche con Assoporti per vedere se potranno tenere la loro assemblea in quei giorni a Napoli. Credo possa anche essere un grande segnale di unitarietà dell'intero cluster. Poi presto sarò a Roma anche per invitare la ministra De Micheli". 

Una notizia quindi che cancella d'un colpo tutti i dubbi intorno a questa quarta edizione della Naples Shipping Week, che nelle ultime settimane era sembrata a rischio cancellazione. L'appuntamento per tutto il mondo del cluster marittimo è quindi confermato a fine settembre.