Mondiali 2022, il Qatar potrebbe chiedere il "green pass" ai calciatori

di Edoardo Cozza

L'ipotesi di permettere la partecipazione solo a chi sarà stato vaccinato sarebbe stata già discussa dalle autorità mediche con la Fifa

Anche per i calciatori delle nazionali che parteciperanno ai Mondiali del 2022 in Qatar potrebbe scattare l'obbligo di 'green pass': è l'ipotesi lanciata dalle autorità mediche locali e presentata alla Fifa. Per tutti i convocati, dunque, potrebbe essere necessario sottoporsi alla doppia vaccinazione per prendere parte alla competizione. 

Già per i tifosi che vorranno assistere alle gare che inizieranno nel novembre del prossimo anno vigerà l'obbligo di vaccinazione completa: la misura è stata annunciata nei giorni scorsi dal governo qatariota. Ora le stesse regole potrebbero essere estese a giocatori e staff tecnici: in caso non vogliano vaccinarsi, potrebbe essere imposto l'obbligo di presentare un test negativo ogni 72 ore.