Condividi:


Liguria, effettuati 12mila vaccini in un giorno. In arrivo 8mila dosi di Johnson e Johnson

di Alessandro Bacci

Toti: "Un successo, possiamo tenere questo ritmo per tutto aprile. Il Johnson ideale per chi non può muoversi dal domicilio"

"I vaccini fatti in regione Liguria oggi sono 11.936, vicino ai 12mila". E' il dato aggiornato a questa sera delle immunizzazioni contro il covid fornito dal presidente della Regione Liguria Giovanni Toti nel punto stampa sulla pandemia. "Poco fa parlando con il generale Figliuolo, 12mila è la quota che abbiamo convenuto ci faccia resistere per il mese di aprile, anche con le tagliate consegne, grazie alle scorte e alle consegne sia pire rarefatte che arriveranno", ha spiegato Toti, segnalando poi l'attesa per le indicazioni dell'Ema sul vaccino AstraZeneca.

"Comunque domani se ne aggiungeranno alcune centinaia di dosi dovute alla vaccinazione fino alle 2 di notte dell'hub di San Benigno e quindi sicuramente passeremo le 12 mila vaccinazioni", ha anche aggiunto Toti parlando di un ritmo di 12.500 vaccinazioni al giorno che "al momento con le consegne previste possiamo permetterci di fare e tenendo conto che 13mila al giorno è il numero assegnato a computo definitivo è un discreto successo.

"Siamo ragionevolmente sicuri tra quello che avviamo in casa e quello che abbiamo in arrivo di tenere questo ritmo per tutto il mese di aprile - ha spiegato -. Anzi nell'ultima settimana di aprile, possibilmente accelerare ulteriormente per arrivare a 13mila".

Toti ha anche spiegato che intorno al 19 aprile in Liguria arriveranno 7-8mila dosi del vaccino Johnson e Johnson e poi qualche altra decina di migliaia arriveranno all'inizio del mese di maggio. "'E' intenzione di utilizzare Johnson e Johnson", che è monodose, "come vaccino base per tutte le persone che non possono muoversi dal proprio domicilio - ha spiegato Toti -. Consente alle squadre di muoversi con più velocità non dovendo occuparsi dei richiami".