Lean Healt Award, Asl 4 premiata per l'organizzazione della campagna vaccinale anticovid

di Marco Innocenti

Il progetto dell'azienda del Tigullio è stato il più votato fra i 120 presentati in concorso

Lean Healt Award, Asl 4 premiata per l'organizzazione della campagna vaccinale anticovid

Il progetto “Lean4vaccination” di Asl 4 ha vinto il primo premio per la categoria dei progetti con maggiore complessità organizzativa nella 4^ edizione del “Lean Health Award”, la kermesse nazionale in cui vengono selezionati i migliori progetti delle aziende sanitarie italiane di Lean management e value based Healthcare. Oltre 120 i progetti presentati, tra cui una giuria tecnico-scientifica ne ha selezionato 26, poi votati singolarmente da ciascun giurato.

Il progetto di Asl 4 ha riguardato l’intera organizzazione della campagna vaccinale anti-Covid 19 basata sulla metodologia Lean, con la realizzazione di una apposita Dashboard per integrare e monitorare tutti gli strumenti e le aree di monitoraggio intervento. Il Direttore Generale della Asl4 Paolo Petralia, nel ringraziare tutti coloro che hanno lavorato al progetto, ha evidenziato come valore aggiunto al prestigioso riconoscimento sia il fatto che “il progetto ed il conseguente coordinamento della campagna vaccinale siano state gestiti sin dall’inizio e costantemente da giovani professionisti, fortemente motivati e responsabilizzati, in staff alla direzione ed in una dimensione di formazione on the job dinamica e fruttuosa per l’intero staff aziendale”. Il progetto e gli strumenti gestionali correlati potranno essere utilmente messi a disposizione del sistema sanitario regionale.

“Sono orgoglioso di questo risultato – afferma il presidente e assessore alla Sanità Giovanni Toti - raggiunto grazie allo sforzo e all’impegno di professionisti capaci che hanno lavorato non solo per far fronte al violento impatto della pandemia ma anche per individuare soluzioni organizzative complesse per la campagna vaccinale, fondamentale per mettere in sicurezza i nostri cittadini. Rivolgo i miei complimenti al direttore generale Petralia e a tutta la squadra che ha contribuito al progetto vincitore di questo prestigioso premio”.