Condividi:


Lazio, Mussolini jr è un nuovo giocatore della Primavera biancoceleste

di Gregorio Spigno

Strappato all'Academy della Roma, al giovane calciatore non interessa la politica

Il pronipote di Benito Mussolini gioca nella Lazio: discendenza diretta. Romano, questo il nome del ragazzo, è un classe 2003 che ha compito 18 anni il 27 gennaio. Figlio di Alessandra Mussolini e Mauro Floriani, Romano ha scelto di mantenere il doppio cognome, ma di politica non si preoccupa, tanto che fino a qualche tempo fa giocava nella Roma. Una puntualizzazione doverosa per scongiurare l'equazione laziale=fascista.

Terzino destro di ottima gamba ma all'occorrenza centrale di difesa, Mussolini jr frequenta (e pure bene) una scuola internazionale sulla Cassia, a Roma. Poco importa se il cognome è pesante ed è quello che salta subito all'occhio, l'unico interesse è crescere e maturare come calciatore.

Nelle ultime due giornate di campionato Primavera, alla quale Romano è stato aggregato nonostante sia sotto leva, il giovane biancoceleste è rimasto seduto in panchina per tutti i 180'.