Lagaccio, al via la demolizione del ponte Don Acciai

di Chiara Sivori

A quasi due anni dallo stop alla circolazione inizia la costruzione del nuovo ponte. Fine lavori prevista per ottobre

Il 18 giugno prendono il via le operazioni di demolizione del ponte Don Acciai, nel quartiere genovese del Lagaccio. La struttura, che aveva iniziato a destare preoccupazione tra gli abitanti della zona già nel 2013, era stata chiusa al traffico nel settembre 2018. 

Il ponte Don Acciai non sarà demolito del tutto: verrà abbattuta solo la parte centrale, mentre le pile laterali saranno messe in sicurezza e conservate. La costruzione del nuovo ponte durerà probabilmente fino ad ottobre, per un costo complessivo di 1,8 milioni di euro. I lavori vengono portati avanti dalla Italscavi, azienda di costruzioni con sede a Scandicci, vicino a Firenze. 

A dare il via alle operazioni l'assessore ai lavori pubblici del comune di Genova, Pietro Piciocchi: "Sono molto contento di partire con queste operazioni, anche se i lavori in realtà sono iniziati da tempo, con tutte le operazioni di spostamento della rete di servizi che si trovava sotto il ponte. A questo punto il lavoro è in discesa".

Tra gli abitanti del Lagaccio che si sono radunati ad assistere all'inizio della demolizione si respira molta soddisfazione per questa giornata, che segna l'inizio di una nuovo inzio per la viabilità del quartiere dopo anni di disagi.