Condividi:


La ministra De Micheli incontra gli sfollati e i familiari delle vittime di Ponte Morandi

di Marco Innocenti

"Abbiamo apprezzato che non ci abbia fatto delle promesse che non potrà mantenere"

Prima di lasciare Genova, dopo aver preso parte all'inaugurazione del Salone Nautico, la ministra delle infrastrutture Paola De Micheli ha avuto modo di incontrare alcuni familiari delle vittime di Ponte Morandi e i rappresentanti dell'associazione degli sfollati, a margine dell'incontro con il sindaco Marco Bucci a Palazzo Tursi. "Ci è piaciuto lo spirito e l'atteggiamento di ascolto della ministra - ha detto al termine del colloquio il portavoce degli sfollati Franco Ravera - Ha voluto sapere se ci siano ancora zone grigie nella nostra disavventura che comunque è quasi giunta al termine. Il ministro ci ha ascoltato ma non sa se potrà fare qualcosa. Abbiamo apprezzato comunque che non ci abbia fatto promesse che non può mantenere".

Gli sfollati hanno presentato alla ministra le istanze della Valpolcevera: "E' a questo che va rivolta l'attenzione - ha detto Franco Guerci, altro esponente degli sfollati - oltre che al futuro del sottoponte per il quale ci piacerebbe fare parte nel processo di pianificazione".