Tags:

ginnastica d'amato mondiali

La genovese Asia D'Amato è argento ai Mondiali di ginnastica artistica

di Matteo Angeli

Asia D’Amato, appena diciottenne, diventa la seconda ginnasta italiana a conquistare un alloro iridato a livello individuale

La genovese Asia D'Amato è argento ai Mondiali di ginnastica artistica

La genovese Asia D'Amato conquista la madaglia d'argento ai Mondiali di ginnastica artistica di Kitakyushu nella sua specialità: il volteggio. La ragazza, del Gruppo Sportivo Fiamme Oro della Polizia, ha chiuso con 14.083 punti, alle spalle della brasiliana Rebecca Andrade che si assicura il titolo iridato con 14.966 punti. Il bronzo se lo mette al collo la russa Angelina Melnikova (13.966).

Asia D’Amato, appena diciottenne, diventa la seconda ginnasta italiana a conquistare un alloro iridato a livello individuale. Asia si era aggiudicata il bronzo a squadre nel 2019 ai Mondiali di Stoccarda, insieme alla sorella gemella Alice e alle altre fate della Nazionale di Enrico Casella. 

"È un’emozione indescrivibile poter stringere la medaglia d’argento mondiale – ha dichiarato dopo la cerimonia di premiazione la genovese – Volevo riscattarmi dalla gara fatta nell’All Around e ci sono riuscita. Finire davanti ad Angelina Melnikova, la neo campionessa iridata, mi ha emozionato ancora di più. I miei due salti li ho fatti bene, sono entrata decisa e il risultato è palese. Mi sono emozionata quando sono uscita dal campo gara perché c’era mia sorella che mi aspettava in lacrime. Voglio dedicare questa medaglia a tutti quelli che hanno permesso questo storico risultato: dal Direttore Tecnico nazionale Enrico Casella, a Marco Campodonico, a tutto lo staff dell’Accademia Internazionale di Brescia, alla Federazione, al Gruppo Sportivo della Polizia di Stato e alla mia famiglia, soprattutto a mio padre che, ultimamente non sta molto bene.”