Gronda, ministro Giovannini: "Nessuna incertezza, a luglio concludiamo le verifiche"

di Redazione

Il titolare del Mims è intervenuto durante il convegno 'Liguria infrastrutture: mobilità, ambiente, sicurezza'

Gronda, ministro Giovannini: "Nessuna incertezza, a luglio concludiamo le verifiche"

Il ministro delle Infrastrutture Enrico Giovannini, in collegamento da Roma per il convegno 'Liguria infrastrutture: mobilità, ambiente, sicurezza', è intervenuto sui tempi di avvio della Gronda di Genova. "Sono in corso una serie di verifiche sulla Gronda autostradale di Genova, a luglio dovrebbero essere completate, però per favore distinguiamo tra le motivazioni che hanno fermato i lavori e gli investimenti della Gronda dal 'tema procedurale', perché la condizione di Aspi ha fermato una serie di attività a causa dell'incertezza del futuro della società, incertezza che ora è stata sciolta".

"Se mettiamo ogni volta in un unico calderone tutte le problematiche nonostante le necessità di semplificazione - ha concluso Giovannini -, rischiamo di non capire cosa è cambiato e cosa ci fa essere un po' più ottimisti anche sulla Gronda".