Genova, troppi container sul piazzale: nuove regole al terminal Psa Pra'

di Marco Innocenti

La giacenza media era di 5 giorni, oggi arriva anche a 18. E da lunedì scatterà una penale (temporanea) di 10 euro al giorno per ogni Teu

Genova, troppi container sul piazzale: nuove regole al terminal Psa Pra'

Troppi container in giacenza sulla banchina e al terminal Psa di Genova Pra' si corre ai ripari. Il problema non è certo nato oggi ma, al momento, la situazione è divenuta insostenibile, rendendo molto difficoltosa anche la normale operatività dello scalo. Per ovviare al problema, la direzione del terminal ha redatto una nuova direttiva che, da lunedì, farà scattare un sovrapprezzo di 10 euro al giorno per ogni Teu in giacenza. Una misura temporanea, fanno sapere dal terminal, in attesa della normalizzazione. Sempre da lunedì, poi, Psa non accetterà più container in export oltre a quelli già prenotati ma saranno accettati solo di settimana in settimana.

Misure che puntano ad aumentare la rotazione dei container che, normalmente, era di 5 giorni ma che oggi arriva anche a 18. Questo significa che un container resta in banchina anche 18 giorni prima di essere imbarcato sulla nave a cui era destinato. Un'attesa insostenibile per il terminal, che non ha gli spazi per stoccare così a lungo i container ma deve per forza prevedere il loro continuo ricambio. Colpa del mancato rispetto dei tempi di arrivo di molte navi e del picco positivo che l'export sta sperimentando in tutto il mondo, ma anche della penuria di forza lavoro sulle banchine a causa dei contagi covid, con circa il 20% del personale a casa in malattia o in quarantena.