Genova Smart Week: "La pandemia un'opportunità per svecchiare e digitalizzare i bus"

di Redazione

Nel Mag di Telenord si parla di trasporto pubblico locale, per l'evoluzione tecnologica serve sfruttare i fondi messi a disposizione dal Mit

Durante la seconda giornata della genova Smart Week si è parlato di trasporto pubblico locale. Tra i relatori Sonia Sandei che ha presentato il servizio Enel X: "Il progetto Enel x si focalizza sul trasporto pubblico sui clienti. È un servizio chiavi in mano con la possibilità di proporre alle aziende del trasporto pubblico un servizio che include la consulenza strategica per l'elettrificazione della flotta, l'efficentameno energetico dei depositi, le infrastrutture di ricarica e tutti quei servizi smart che consentono alò trasèporto pubblico di muoversi e di muovere la città verso una città digitale per i cittadini. Con servizi che consentono di affronatre anche un momento difficile come questo in cui la pianificazione digitale è fondamentale."

A Che punto siamo con la digitalizzazione a Genova? "Si sono fatti molti passi avanti negli ultimi anni. lo vediamo con il progetto della metropolitana da certosa a Genova con la possibilità di mappare i flussi di persone per poter gestire meglio il servizio. Ciò che dovremmeo fare è rinnovare la flotta, perchè la digitalizzazione 'parla' con mezzi che hanno un età media più bassa rispetto a quella attuale che è di 13 anni. Dobbiamo sfruttare i fondi MIT per avere mezzi nuovi."

Cosa prevede per il futuro? "Dobbiamo sfruttare la proposità delle imprese per amplificare i fondi mit con iniziative private che consentano di sfruttare questo momento critico che può essere un'opportunità per lo svecchiamento della flotta e per la digitalizzazione del servizio."