Condividi:


Genova, riaprono i cinema: "Mai un contagio nelle sale. Cancellino il coprifuoco"

di Gregorio Spigno

Alessandro Giacobbe, responsabile del Circuito Cinema Genova: "Il pubblico può venire con assoluta tranquillità".

Dopo sei mesi di chiusura forzata, i cinema sono tornati ad accogliere persone. Tanta la soddisfazione con cui il personale del Sivori e del Circuito Cinema Genova hanno riaperto cancelli e sale.

"Finalmente siamo ripartiti - ha esordito Alessandro Giacobbe, responsabile del Circuito Cinema Genova -. Dopo tanti mesi di chiusura, adesso è realtà: poter riabbracciare il nostro pubblico è una grande emozione e un'enorme felicità. Già dai primissimi spettacoli c'è stata grande affluenza. La riapertura è stata graduale: prima Sivori e Odeon, nei prossimi giorni il Corallo".

"Le sale cinematografiche non sono mai state più sicure di così, il pubblico può venire con assoluta tranquillità: abbiamo il rispetto di tutte le norme di sicurezza e anzi le abbiamo maggiormente implementate rispetto alla normativa. Così come non si è mai verificato un contagio nel periodo estivo di breve riapertura, siamo convinti che si possa tornare per godersi un bel film sul grande schermo".

"Il primo giorno abbiamo avuto quasi 200 presenze, un ottimo risultato per un lunedì. Il segnale di ripartenza c'è stato e i numeri lo dimostrano, non potrà che migliorare. Si potrà tornare ai livelli pre-chiusura".

Problema coprifuoco: "Non è certamente un incoraggiamento alla riapertura, in questo momento. Però sappiamo che è una norma provvisoria e ci auguriamo sarà allentata nelle prossime settimane. Nel periodo estivo sarebbe impossibile fare cinema all'aperto chiudendo alle 22: soltanto per una questione di luce non sarebbe possibile proiettare. Speriamo venga cancellato subito o entro l'estate".