Genova, presentato "Shipping 4.0": tre giorni di confronto su settore navale, logistica e industria

di Redazione

1 min, 24 sec

Blue Distrisct ospiterà l'8 aprile la prima giornata, poi due giorni a bordo di Msc Seaside in navigazione verso Civitavecchia

Tre giorni per fare il punto sul settore navale e sulla logistica in ottica di industria 4.0, innovazione, formazione, tecnologia, digitale, cybersecurity e transizione energetica.

Genova ospiterà la sesta edizione di Shipping 4.0 che si aprirà al Blue district l'8 aprile per poi spostarsi il 9 e il 10 a bordo della Msc Seaside in navigazione fra il capoluogo ligure e Civitavecchia.

"Il rapporto fra porto e città, la sostenibilità ambientale, l'efficientamento della catena logistica e la sburocratizzazione delle pratiche doganali, la necessità di una riforma della governance delle autorità portuali sono tra i grandi temi di attualità su cui ci stiamo confrontando con tutti i soggetti del cluster marittimo" dice l'assessore allo sviluppo portuale e logistico del Comune di Genova, Francesco Maresca, ricordando l'obiettivo di far diventare Genova "il primo porto elettrificato d'Italia".

Al convegno, organizzato da Promoest e promosso da Assiterminal e The International propeller club, si parlerà anche di impatto ambientale e di infrastrutture. "Il sistema portuale-logistico ligure, nonostante le oggettive criticità infrastrutturali che ne hanno in questi anni limitato lo sviluppo, rappresenta ancora oggi la prima economia regionale e in questo senso è importante attuare una strategia unitaria e condivisa con il territorio che riduca l'impatto ambientale delle emissioni" sottolinea l'assessore allo Sviluppo Economico ai porti e alla logistica della Regione Liguria Andrea Benveduti, che ricorda anche le innovazioni viste nella visita al porto di Dubai, dalle banchine automatizzate alla "totale digitalizzazione della catena amministrativa burocratica". Per il presidente di Assiterminal Luca Becce, i temi sul tavolo toccheranno anche "il mancato decollo della riforma Delrio" sui porti e i temi su lavoro e concessioni sollevate con gli emendamenti al dl concorrenza al Senato.