Genova, addio a Vito Gulli storico e illuminato imprenditore

di Edoardo Cozza

Fu azionista, prima di minoranza e poi di maggioranza, di Generale Conserve Spa, azienda che deteneva il marchio 'As do Mar': ne fu anche ceo e presidente

Genova, addio a Vito Gulli storico e illuminato imprenditore

È morto nella scorsa notte Vito Gulli, imprenditore genovese. Aveva 70 anni e aveva iniziato la sua carriera nelle aziende alimentari lavorando nel gruppo Mars, per poi diventare direttore generale di Nostromo, Star e Palmera. Dal 2001 con quote di minoranza e poi dal 2005 come azionista di maggioranza fu in Generale Conserve Spa, società che detiene anche il marchio ittico 'As do Mar': in cui ricopri anche i ruoli di ceo e presidente.

Dal 2017 aveva lasciato ogni incarico, cedendo le quote ad Adolfo Valsecchi, e ultimamente aveva anche sofferto di qualche problema di salute. Lascia la moglie Laura e tre figli, Marta, Diego e Davide

 

Ai familiari e agli amici di Vito Gulli, le più sentite condoglianze da parte del nostro editore Massimiliano Monti, del direttore Paolo Lingua e di tutta Telenord.