Tags:

Genova istat cara città

Genova è la seconda città più cara d'Italia

di Anna Li Vigni

E la Liguria è la seconda regione più cara dove la crescita dei prezzi del 4,5% implica un'impennata del costo della vita

Genova è la seconda città più cara d'Italia

Genova è la seconda città più cara d'Italia. E' quanto emerge dai dati sull'inflazione elaborati dall'Istat e riportati dall'Unione nazionale consumatori, relativi al mese di dicembre.

Nel capoluogo ligure il rialzo dei prezzi è del 4,6% con un aumento di spesa pari a 1116 euro per una famiglia media e di 1787 euro per una di quattro persone Al primo posto Bolzano e al terzo Aosta.

    E pure la Liguria è la seconda regione più cara d'Italia dove la crescita dei prezzi del 4,5% implica un'impennata del costo della vita pari, rispettivamente, a 1009 per una famiglia media e a 1665 euro per una con quattro componenti. Al primo posto la Valle d'Aosta e al terzo il Trentino Alto Adige. 

In testa alla classifica dei capoluoghi e delle città con più di 150 mila abitanti più care (Tabella n. 1), come dettto, Bolzano, dove l'inflazione tendenziale pari a +4%, pur non essendo la più alta, si traduce nella maggior spesa aggiuntiva annua equivalente, in media, a 1272 euro, ma che schizza a 1795 euro per una famiglia di 4 componenti.

La città più virtuosa è Campobasso, seguita da Napoli, con una spesa aggiuntiva per una famiglia tipo pari, nell'ordine, a "solo" 698 e 810 euro su base annua.