Genova, domani in visita il capo di Stato Maggiore della Marina

di Edoardo Cozza

L'ammiraglio di squadra Enrico Credendino farà tappa a Palazzo Tursi per un convegno, organizzato con l'università, sui temi della cantieristica ligure

Genova, domani in visita il capo di Stato Maggiore della Marina

Giorno importante quello di domani per Genova: nel capoluogo ligure arriverà il capo di Stato Maggiore della Marina, l'ammiraglio di squadra Enrico Credendino, che aprirà l'appuntamento della giornata di studi organizzata dalla Marina Militare dal titolo: "Il Baglio Maestro, Storia e futuro dell’industria cantieristica e navalmeccanica dell’area ligure-tirrenica". Un evento che si terrà a Palazzo Tursi con la collaborazione dell'Università di Genova e del Comune e che si inserisce in un percorso culturale di sensibilizzazione sul tema dell’importanza della marittimità per il Sistema Paese Italia. 

Una tappa di un percorso ideale che è iniziato lo scorso anno con convegni a Livorno, Venezia e Taranto, aventi come oggetto comune la marittimità, e che a Genova porterà ad approfondire i temi della cantieristica dell’area ligure. La giornata sarà interamente dedicata all’analisi e allo studio di quanto la cantieristica e, più in generale, l’industria navalmeccanica possano costituire un elemento trainante per lo sviluppo ed il rilancio del Paese e dell’area in cui vi è un’alta concentrazione della produzione navalmeccanica nazionale. Il tutto alla riscoperta delle potenzialità e della storia di Genova che, come per le altre Repubbliche Marinare, è fatta di ricchezza generata dal mare e sul mare, senza dimenticare le navi, l’indotto, i porti, gli arsenali che sono a pieno titolo parte essenziale di questa storia.