Tags:

prefetto Genova franceschelli

Genova accoglie il nuovo prefetto Renato Franceschelli

di Edoardo Cozza

Arriva da Padova e pone sul tavolo subito le questioni sicurezza e infrastrutture

Renato Franceschelli è il nuovo prefetto di Genova: nella giornata di mercoledì i primi incontri istituzionali: dapprima con questore e presidente di Regione, poi con il sindaco del capoluogo (in quest'ultimo caso per via telematica, stante l'infortunio occorso a Bucci). 

Nel prendere possesso del suo incarico, Franceschelli - che arriva da Padova, dove ricopriva sempre l'incarico di prefetto - ha posto diverse questioni sul tavolo: nel sottolineare l'orgoglio di poter svolgere l'incarico in un capoluogo di regione importante come Genova, ha annunciato come il prossimo periodo si auspica possa essere quello della ripresa dopo un periodo complesso, dove anche la gestione dell'emergenza è stata in qualche modo improvvisata: "Nel senso buono del termine, perché non v'erano precedenti" ha evidenziato.

E poi bisogna tenere la guardia alta contro le infiltrazioni mafiose e della criminalità organizzata: "Ormai è un problema a livello nazionale, Genova è stata brava a evitarle nel periodo della costruzione del nuovo ponte, dovremo essere altrettanto bravi in futuro, quando si tratterà di spendere i soldi del Pnrr". 

E a proposito dei fondi europei: "La questione del porto, lo sappiamo, è fondamentale per una realtà come quella di Genova". Infine un accenno alla situazione della autostrade: "Nessuno ha la bacchetta magica o ricette risolutive, ma dobbiamo sperimentare per trovare una soluzione, pronti anche a riconoscere eventuali errori"