Genova, a Struppa sistemati oggi i primi cassonetti intelligenti. Ecco come funzionano

di Anna Li Vigni

Compatti e più capienti: i nuovi cassonetti si aprono schiacciando un bottone ma a breve Amiu spedirà ai residenti apposite tessere magnetiche. Accesso controllato, flessibilità di orario per il deposito e supervisione da remoto dello stato dei conteni

Genova. Iniziata questa mattina dal Municipio 4 della media Valbisagno l'installazione e l'operatività del sistema integrato ed evoluto per la raccolta dei rifiuti.

Un aspetto importante di questo sistema è la pulizia dei contenitori attraverso un sistema enzimatico che disinfetta oltre al lavaggio periodico.

In questo modo si risolve anche il problema del rovesciamento dei bidoni dell'organico da parte dei cinghiali. Un sensore di rilevamento posizionato all'interno del cassonetto permette di rilevare dalla Control Room il livello di riempimento e l'ubicazione del contenitore. 

In tre anni saranno posizionati 1500 contenitori in tutta la città. In ogni isola ecologica sono presenti in questa prima fase iniziale alcuni volontari delle associazioni dei consumatori che distribuiscono libretti con le istruzioni per l'uso dei nuovi contenitori.