Genoa, protagonisti dell'Anfield Road e tifosi in vacanza insieme per ricordare l'impresa

di Redazione

A 30 anni dalla storica, prima vittoria di una squadra italiana nello stadio del Liverpool, una settimana tutti insieme in un villaggio turistica della Maddalena

Genoa, protagonisti dell'Anfield Road e tifosi in vacanza insieme per ricordare l'impresa

Celebrare la squadra italiana che per prima vinse ad Anfield Road: il Genoa.

Trent'anni dopo gli eroi di quella partita, 2-1 per il Grifone sul Liverpool, si ritroveranno per un evento speciale, un'intera settimana in un villaggio turistico a stretto contatto con tutti i tifosi rossoblù.

L'idea è nata da Giuliano Galleri, direttore di Equipage Tour e tifoso rossoblù.

"Volevamo celebrare i trent'anni dell'impresa di Anfield in maniera speciale. Tanti anni fa avevamo ideato la crociera rossoblù e così ci è venuta l'idea di riunire in un villaggio turistico i giocatori di allora con i tifosi".

La scelta è caduta sul villaggio "Santa Clara" a pochi passi dall'arcipelago della Maddalena, in Sardegna.

Dall'11 al 19 giugno il villaggio diventerà una vera e propria casa rossoblù con i giocatori che trent'anni fa espugnarono Liverpool a fare gli onori di casa. Per ora hanno già aderito Simone Braglia, Stefano Eranio, Mario Bortolazzi, Tomas Skuhravy e Valeriano Fiorin ma a tenere i contatti e "convocare" i giocatori di allora ci sta pensando proprio il portiere, Simone Braglia.

L'evento avrà anche finalità benefiche con i giocatori che porteranno cimeli dell'epoca che poi saranno messi all'asta. Il ricavato finanzierà la Gigi Ghirotti.