Estate, dal botox alla mesoterapia i trattamenti più richiesti per viso e corpo

di Redazione

Anche nei mesi caldi è possibile prendersi cura di viso e corpo: ne parliamo con il chirurgo plastico

Estate, non sempre è una stagione proibitiva per i trattamenti estetici che riguardano il nostro corpo, il suo rimodellamento, ma anche la giovinezza e la freschezza del viso: se infatti alcuni interventi chirurgici oltre a trattamenti come quelli col laser non sono indicati nei mesi caldi e quando il sole è più forte, altri invece non hanno controindicazioni.

E allora l'estate può diventare il momento privilegiato - complici i ritmi rallentati o qualche giorno di relax vacanziero - per dedicarsi a se stessi. Ne abbiamo parlato nella puntata di Salute Sanità con il chirurgo plastico e ricostruttivo Simona Grosso. 

Per il viso, i trattamenti che non "temono" l'estate sono i filler per la parte intorno a bocca e naso, come quelli di acido ialuronico, ma anche il famoso "botox" o botulino, che "spiana" le rughe della fronte e tra gli occhi. Infine il PRP (plasma ricco di piastrine) e la cosiddetta medicina rigenerativa sono indicati in stagione.

Per il corpo, la mesoterapia per chi ha problemi di gonfiore, ristagno dei liquidi, cellulite non allo stadio avanzato è programmabile anche in estate, così come la criolipolisi che sfrutta il potere del freddo estremo per combattere inestetismi e ristagni. 

Guarda l'intervista integrale alla dottoressa Grosso anche su Salute Sanità.